Duranti gli ultimi giorni dell’estate, nonostante fossimo già in pieno clima autunnale in montagna, è iniziata una nuova fase con Vittorio …

Da piccolo nanetto indifeso senza molta voglia di interagire o muoversi, è passato ad essere un piccolo terremoto ambulante, intento a tentare i primi passi da solo e le prime conquiste di indipendenza…

Ammetto che non ero pronta! Non ero e non sono pronta a due piccoli terremoti indipendenti che mi stravolgono la routine e la casa!

Io, per natura così abitudinaria e difficile ai cambi di programma, ora mi ritrovo con due piccole incognite che mi vagano per casa cercando di distruggere in primis tutto l’arredamento e dulcis in fondo anche la mia salute mentale! (Scherzo)

Vittorio ancora non cammina da solo, ma ormai sta facendo i primi tentativi per stare in piedi in autonomia e per cercare di prendere tutto ciò che sta ad una altezza superiore alla sua!

Inoltre il periodo è reso ancora più scoppiettante dall’arrivo di ben quattro dentini nell’arcata superiore del piccolo Vittorio che, in barba alle tradizioni, ha deciso di farsi spuntare un incisivo superiore e un canino tutti insieme con il risultato che ora sembrerà un vecchietto senza denti! Io appena lo guardo rido per questa sua dentatura a dir poco originale!

Questa esplosione di dentini però ha causato anche una continua esplosione dei nostri timpani e, nonostante l’enorme pazienza che abbiamo sviluppato, ci sta davvero provando non facendoci dormire la notte e con i continui pianti di giorno e il digiuno che Vittorio si impone a causa del dolore alle gengive.

L’unica cosa che sembra funzionare sempre e comunque durante le crisi di dolore sono i massaggini alle gengive e subito dopo i dentaruoli che alleviano il senso di prurito e fastidio. I succhietti invece, li riservo per gli altri momentidella giornata.

Vittorio utilizza i MAM ORIGINAL da sempre.

A differenza di Orlando che preferisce il modello Perfect e rifiuta tutti gli altri, Vittorio invece da sempre preferisce il modello classico di MAM con la tettarella leggermente più arrotondata!

È interessante vedere come dei bambini così piccoli abbiano già i propri gusti e le proprie preferenze e mi fa molto sorridere quando li sorprendo a scambiarsi il succhietto per gioco e a restituirselo subito dopo perché ognuno preferisce il proprio!

Visto questo continuo scambio di succhietti e di perenni raccolte da terra, ultimamente ho trovato utilissime anche le scatoline in cui arrivano questi succhietti perché, oltre ad essere comodissima per il trasporto, è sufficiente mettere i succhietti all’interno con un po’ di acqua e scaldare a microonde il tutto per avere i succhietti sterilizzati ovunque andiamo!

Una bella comodità soprattutto in viaggio!

E per non farli mai cadere accidentalmente a terra noi utilizziamo le praticissime Clip trattieni succhietto MAM da attaccare ai vestiti o al bavaglino!

Quando sono in giro cerco sempre di coprire la tettarella con l’apposita protezione, perché i bambini sono sempre a contatto con tutte le superfici e soprattutto Vittorio gattonando rischia di strisciare il succhietto per terra. Io latrovo veramente pratica perché mi dà la sicurezza che in ogni caso il succhietto rimane sempre pulito. Inoltre, grazie alle tante fantasie disponibili riesco sempre ad abbinarla ai succhietti e all’”outfit” dei miei piccoli.

Voi che succhietti utilizzate per i vostri bambini?

Ne avete scelto uno in particolare o cambiate spesso?

Fatemi sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*