Se penso a quando Orlando e Vittorio erano senza nemmeno un dentino mi prende un senso di nostalgia immenso!

Quei bacetti bavosi e morbidosi rimarranno scolpiti nella mia memoria per sempre e saranno ricordi dolcissimi di momenti brevi e faticosi, ma ricchi di amore e gioia condivisa!

Come già vi raccontavo, l’attesa del primo dentino, sia per Orlando che per Vittorio, è stata lunga e anche un po’ sofferta, sia da parte mia che dei miei parenti, in gran parte odontoiatri.

Ho massaggiato le gengive dei miei bambini con grande regolarità per stimolare la fuoriuscita dei dentini e alleviare i loro fastidi…

Ho utilizzato molti prodotti tra cui il miele rosato per togliere loro i dolori che comporta l’uscita dei primi dentini e devo dire che tutto sommato ce la siamo e ce la stiamo cavando bene!

Orlando ormai ha moltissimi dentini, quasi tutti quelli da latte, e Vittorio mi fa troppo sorridere con i suoi due incisivi inferiori e i suoi quattro denti in uscita nell’arcata superiore!

Ricordo ancora come mio padre fosse attento ad ogni nuovo dentino dei miei fratelli e ancora porto stampato nella mente il ricordo del cartello appeso in camera mia con la scritta: “Fila a lavarti i denti”

Allora non davo peso a quelle parole ma mi rendo conto solo ora quanto fosse efficace e quanto mi serva ora da monito quando, per pigrizia, anche solo penso di non lavare i denti prima di dormire!

Il cruccio di mio padre è che io odio il filo interdentale e non lo uso quasi mai pur sapendo quanto faccia bene, però sono davvero molto attenta all’igiene orale dei miei bambini e sto già pensando di far fare a Orlando la sigillatura dei solchi per poter prevenire eventuali carie!

Lui dal canto suo adora farsi lavare i denti e ancor di più ama quando lo lascio provare a lavarseli da solo!

Abbiamo il nostro spazzolino a setole morbide appositamente studiato e progettato per il cavo orale dei bambini e, con un po’ di dentifricio, Orlando ha instaurato la sua quotidiana oralcare senza particolari pressioni o costrizioni da parte mia!

Semplicemente lavare i denti rientra nella sua routine del risveglio e della buonanotte e, essendo anche un divertimento, diventa piacevole anche per me.

Per lui utilizzo lo spazzolino FIRST BRUSH DI MAM  perché ha l’impugnatura adatta alla manina dei bambini e una curvatura apposita che li agevola nell’imitare i gesti di noi genitori nel lavare i dentini.

È utilizzabile dal sesto mese di vita e ha anche la testina creata appositamente per massaggiare le gengive sensibili e per pulire la lingua.

Il discorso è diverso per Vittorio perché ha solo due dentini e per il resto è tutto morbide gengivine. Inoltre è ancora troppo piccolo per maneggiare con attenzione lo spazzolino.

Con lui utilizziamo l’ ORAL CARE RABBIT perché basta inserire le dita nelle orecchie del coniglietto per pulire le gengive da batteri e piccoli residui di biscotto o pappa che si fermano in bocca.

Questo mi garantisce una pulizia della bocca anche per Vittorio, cosa che sembra trascurabile ma, come insegna mio padre, non lo è affatto!

Voi li lavate i denti ai vostri bimbi?

Se si che metodo utilizzate?

Fatemi sapere!

Processed with VSCO with s1 preset
Total
6
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*