Entrambi i miei bambini hanno deciso di mettere il primo dentino con moooolta calma! 

Rispettivamente a dieci mesi Orlando e a dieci mesi e mezzo Vittorio!

Non vi dico …in una famiglia di dentisti che non fa altro che parlare di denti, diciamo che l’aspettativa da primo dentino era davvero altissima!

Nell’ordine avevamo mio padre, mia madre, mio fratello e mia cognata (tutti odontoiatri!) che attribuivano ogni bavetta e ogni lamento alla dentizione sin dai quattro mesi dei pargoli!

Io e Antonio ridevamo tantissimo perché i nostri figli hanno imparato ad aprire la bocca a comando prestissimo per farsi esaminare dai medici di casa!

Non vi dico le risate!

In realtà noi mamme abbiamo sempre fretta delle “prime volte” dei nostri bimbi: il primo sorriso, il primo passo, il primo dentino, la prima pappa, la prima parola e chi più ne ha più ne metta, ma la verità è che ogni bambino ha i suoi tempi e vanno rispettati in quanti tali… in quanto unici!

Noi ammetto che siamo stati davvero molto fortunati sinora poiché nessuno dei miei due nanetti ha lamentato mai molto dolore per l’uscita dei dentini e ci siamo risparmiati notti insonni e febbri da dentini!

Menomale!

Io dal canto mio ho sempre cercato di aiutare questa fase con molti accorgimenti preventivi e ve ne svelo un paio che a me hanno aiutato tantissimo dando sollievo al fastidio gengivale dei miei nanetti.

In primis ho sempre utilizzato i giochini detti “dentaruoli”… ho utilizzato molto il modello da far rinfrescare in frigorifero della MAM che si chiama MAM Cooler, lo davo ai miei due nani (a Vittorio lo propongo tuttora anche per il caldo) per massaggiare le gengive grazie alle cinque differenti sagomature e per rifrescare e lenire grazie alla sezione refrigerante.

 

Nei casi in cui i dolori diventavano più forti invece, massaggiavo le gengive dei piccoli con il Miele Rosato (lo trovate in farmacia).

Ho chiesto consiglio ovviamente prima sia a mio padre che alla pediatra e, con il loro benestare, ho utilizzato questo rimedio per lenire i dolorini più acuti, senza però mai abusarne.

 

Proporre giochi compatibili con la dentizione è fondamentale per aiutare il bambino in questa fase così delicata, così ho sempre cercato di stare attenta a proporre ai miei bimbi giochi adatti ad essere messi in bocca.

La scoperta, per i bambini, passa anche attraverso la bocca e, in un periodo in cui hanno anche dolori per la dentizione, la mia scelta è sempre stata quella di proporre i dentaruoli.

 

Ora vi lascio con una piccola tabella sull’ordine di comparsa dei dentini nel lattante così vi fate un’idea più chiara di come aspettarvi questa avventura!

Se poi siete curiose di sapere che dentaruoli utilizziamo noi vi lascio il LINK al sito di MAM dove potrete trovarne moltissimi modelli di tanti colori e forme e adatti a tutte le età di questa fase così delicata! 

Alla prossima mamme!

Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*