Nei giorni scorsi sembra che l’acqua ci abbia fatto compagnia e ha piovuto, piovuto, piovuto senza sosta!

I miei figli ne sono stati affascinati e hanno continuato ad indicarmi la finestra e dire “acqua”!!!

Orlando ha anche messo fuori la manina dalla porta apposta per toccare la pioggia e ovviamente cercare di berla!

Mi fa sempre così tenerezza vederlo scoprire il mondo e vederlo capire cose che prima non conosceva!

Dopo questo periodo di pioggia è arrivato il caldo e con queste temperature è davvero importante far bere sempre i nostri piccoli in modo da tenerli ben idratati e freschi per affrontare l’afa dei mesi estivi!

Voi lo sapevate che ogni bambino deve bere almeno 1 litro di acqua al giorno e che se aspettate che sia lui o lei a richiedervi l’acqua è sintomo di inizio di disidratazione?!

Io mi sono documentata molto a riguardo e ho sempre una scorta di acqua a portata di mano anche quando usciamo e la offro ai miei bambini anche se può sembrare che non abbiano nessuno stimolo a bere.

Loro gradiscono sempre e mi rendo conto di quanto faccia loro piacere bere l’acqua!

Cerco invece di evitare bevande dolci o gassate (se non in rare occasioni acqua e limone che amano molto).

Le bibite gassate non gli sono mai state offerte e vedo che nemmeno gradiscono acqua e camomilla o acqua e finocchio. L’abitudine di bere sempre e solo acqua è talmente normale per loro che non richiedono altro e io sono sicura che rimangano sempre idratati nella maniera più corretta!

Fin da subito Orlando ha dimostrato una buona predisposizione a bere dal bicchiere e ora, solo per le trasferte fuori casa utilizziamo la comodissima tazza MAM Sports Cup LINK

Vittorio invece è un tipetto più calmo e meno predisposto ai cambiamenti e quindi stiamo facendo un passo alla volta per arrivare al bicchiere. Al momento stiamo utilizzando la tazza Learn to Drink Cup LINK

Entrambi si trovano benissimo con queste tazze e anche io mi sento sicura nel dargliele perché i beccucci sono appositamente studiati per un graduale passaggio dal biberon al bicchiere. Le tazze MAM si contraddistinguono infatti oltre che per i diversi formati, anche per essere dotate di beccucci in materiali dalla diversa consistenza per offrire la soluzione giusta per ogni fase dello sviluppo. Dal beccuccio in morbidissimo silicone della tazza Trainer, che consiglio come passo successivo al biberon, al beccuccio morbido della Learn to Drink Cup, fino ad arrivare ai beccucci duri della Fun to Drink Cup e della Sports Cup che può essere considerata quasi una prima borraccia.

Inoltre, i pratici manici, che possono essere inseriti oppure no in base alle proprie esigenze, aiutano i nostri piccoli a tenere da soli la tazza e a bere in completa autonomia con loro enorme soddisfazione.

Io sono tranquilla perché loro bevono e loro sono felici perché lo fanno senza l’aiuto di nessuno!

Se volete più info riguardo queste tazze vi consiglio di fare un giretto sul Sito di MAM

Lì troverete tutte le informazioni che desiderate e un fantastico e praticissimo eshop!

Potrete scegliere la tazza più adatta all’età del vostro bambino

Ora mi raccomando: non aspettate che siano i vostri bimbi a chiedervi l’acqua o a piangere perché hanno sete! Divertitevi idratandovi e… BUONA ESTATE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*